This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK
ambasciata_telaviv

Cittadinanza procedure

 

Cittadinanza procedure

Procedura:

1) Si richiede inizialmente di inviare un’email a cittadinanza.telaviv@esteri.it  specificando in maniera chiara il nome, cognome, data e luogo di nascita dell’ascendente italiano e la linea diretta di discendenza fino al richiedente allegando, sempre tramite email, tutta la documentazione di cui si dispone.

In questa fase NON verrà dato un appuntamento , ma si verificherà soltanto la possibilità per l’interessato di presentare poi l’istanza formale come da punto b)

Ogni documento che si possiede deve essere inviato in file separato. Si ricorda che questa prima analisi della richiesta è preliminare e non assicura l’accettazione o il diritto alla cittadinanza.

2) La documentazione necessaria varia a seconda del caso, ma i seguenti documenti sono sempre richiesti. Si fa presente che , una volta superata la fase 1) della procedura l’interessato dovrà poi fornire i documenti sottoelencati muniti di Apostille e traduzione (vedi punto d sopra):

1. Estratto per riassunto dell'atto di nascita con annotazioni marginali dell'ultimo ascendente italiano rilasciato dal Comune italiano dove l'ascendente nacque (se nato in Italia) o dove la nascita sia stata trascritta (se nato all'estero).

2. Certificato di cittadinanza Israeliana dell’avo italiano e di tutti i suoi discendenti fino al richiedente.

3. Estratto Anagrafico (Tamzit Rishum Male) dell’avo italiano e di tutti i suoi discendenti.

4. Certificato di Matrimonio dell’avo italiano e di tutti i suoi discendenti, ed eventuali divorzi precedenti alla nascita dei figli.

5. Certificato di Nascita dei discendenti dell'avo italiano, in linea diretta, incluso quello del richiedente il riconoscimento della cittadinanza italiana.

.
Caso per caso:

a) se l’ascendente italiano o il coniuge del richiedente è deceduto:
6. Eventuali certificati di morte.
a) se l'ascendente italiano o il richiedente è emigrato in Israele quando era ancora minorenne:

7. Certificato di cittadinanza Israeliana del genitore italiano.

b) se l'ascendente italiano o il richiedente è emigrato in Palestina durante il Mandato Britannico ed anteriormente al 15/5/1948:

8. certificato rilasciato dal Ministero dell'Interno israeliano attestante il non acquisto della "cittadinanza palestinese";

c) se l'ascendente italiano o il richiedente è emigrato o ha vissuto in un Paese diverso da Israele o Territori Palestinesi:

9. certificato delle autorità del Paese di emigrazione attestante l'acquisto o il non acquisto della cittadinanza di quel Paese.



223